Appendice 15 - Torre della Spiaggia


Torre della SpiaggiaPremessa

Solo a scopo augurale si mantiene lo schema base delle Appendici di questa Nota, difatti, malgrado le ricerche, non vi sono ancora certezze su questo edificio, nonostante le sue attuali apparenze.
Nelle Note precedenti si è dato un certo rilievo ai tentativi di approfondire la conoscenza di questo manufatto.
Con l’approfondimento della documentazione, consentito dall’Archivio e dal Catalogo della Soprintendenza di Napoli, con quelli relativi ai terremoti del 1828, 1881 e 1883, [119], [131]; con i documenti iconografici del Mattej [15], e di Hackert [142], [143], [144], che saranno tutti utilizzati per la stesura dell’Appendice D, la zona è molto meglio descrivibile, nell’arco degli anni che vanno dal 1739 ai giorni nostri, sfruttando per l’estremo inferiore di questo arco temporale le descrizioni documentate di [5], e i contributi di [51] e [57].


La Scheda

La Scheda seguente mantiene la struttura di quelle dell’arch. Cianciulli, anche se molte chiamate non trovano elementi per una concreta risposta.

Provincia e Comune: Napoli, Forio.
Luogo: Via Cristoforo Colombo.
Oggetto: Presunta Torre.
Catasto: ----
Cronologia: Incerta; accertata la presenza sin dalla prima metà dell’‘800.
Autore: Ignoto
Dest. Originaria: incerta.
Uso attuale: Abitazione.
Proprietà: Privata.
Vincoli: Leggi di tutela P.R.G. e altri: Non risultano vincoli.

TIPOLOGIA EDILIZIA – CARATTERI COSTRUTTIVI
Pianta: Rettangolare.
Coperture: Piana a terrazzo.
Volte e solai: Situazione non nota (s.n.n.)
Scale: Probabilmente interna.
Tecniche murarie: Probabilmente, muratura di pietrame di tufo; balconi, moderni, con solette di cemento armato.
Pavimenti: (s.n.n.)
Decorazioni esterne: Scarpa, rivestita di pietra dura, probabilmente nel corso dei recenti lavori.
Decorazioni interne: (s.n.n.)
Arredamenti: (s.n.n.)
Strutture sotterranee: (s.n.n.)

DESCRIZIONE
Edificio con scarpa pronunciata, e oggi su tre livelli, di cui uno nella scarpa, e due superiori a questa. Sembrerebbe che il superiore sia frutto di una sopraelevazione degli anni ’80-’90; anche i balconi sono della stessa epoca.
Singolare l’angolazione della torre, allineata al fronte strada, rispetto al resto del fabbricato retrostante.

NOTE COSTRUTTIVE e NOTIZIE STORICO-CRITICHE
Si rifletta anche che, se non si troveranno altri elementi circa la presenza di questo edificio anteriormente al 1847 (disegno del Mattej), la sua esistenza dovrebbe collocarsi comunque prima di questa data; occorre tener presente che, negli anni di fine ‘800, nei quali si edificarono i quartieri baracche del paese [119], la zona subì notevoli trasformazioni.
A titolo di completamento, e per un più agevole riscontro, si riporta in corsivo, per migliore evidenza distintiva, quanto detto nella ricordata Appendice 6 di Nota 13:
Nel testo di questa Nota (la Nota 13) si è già detto di questo manufatto, dei tentativi di chiarirne la collocazione temporale, e le eventuali modifiche.
Sulle seconde, pare di poter datare a pochi anni fa la sopraelevazione, ed il probabile rivestimento della notevole scarpa; sulla prima, restano seri dubbi, già espressi, ed in parte documentati.
 Resta da completare l'indagine con ciò che l'archivio fotografico paterno potrà fornire.
Foto d'archivio
Si apre questa ricerca con la foto di fig.56, che contiene, nella relativa didascalia, tutte le indicazioni della sua proposta.
Non so come datare questa fotografia, anche se non credo di sbagliare di molto collocandola nei primi anni del secolo scorso.
 Da [91], nella figura 62, è riprodotta un'immagine della spiaggia di Forio negli anni' 50; nel particolare in basso, ciò che la freccia indica: una costruzione sospetta.
Sospetta fino ad un certo punto: non vi è dubbio che si tratti della famigerata costruzione, chiamata, e provvisoriamente proposta come tale, Torre della Spiaggia.
Ieri, infine, 11 novembre 2001, Teresa mi ha portato una fotografia della Madre a Forio nel 1932, - nel viaggio di nozze - con lo sfondo della spiaggia: non è quella che ricordavo, ma contiene pur sempre elementi a favore della presenza del manufatto in questione, già allora.
La piccola foto – appena 8x6 cm – consente purtuttavia di leggere bene la parte alta della costruzione: l’ingrandimento, con il particolare, proposti in figura 63, è un ulteriore contributo alla datazione del manufatto.
Pur persistendo nei propositi di indagine conoscitiva, si può ragionevolmente dire che la ipotizzata Torre della Spiaggia in Forio, è costruzione sicuramente presente sin dai primi decennidel secolo scorso.

SCHEMA URBANO
Inizialmente quasi completamente isolato, Ai confini settentrionali del Rione Pescatori, l’edificio è oggi inglobato in nuove costruzioni, fra le quali anche un ristorante, sicuramente presente sin dagli anni ’80.

RAPPORTI AMBIENTALI
----
Altre notizie:
Disegni e rilievi: Rilievo R.G. ColellaL. Mete, non posteriore al 1987 (v. [51] fig. 270).
Mappe: [128].
Documenti vari: Foto aerea 1979 [S.]
Relazioni tecniche: ----
Riferimenti altre schede: ----
Compilatore della Scheda: sullo schema di quelle dell’Arch. Raffaela Maria Cianciulli, V.Belli (21/04/2002).

Conclusioni e propositi

Difficile che si possa risalire, nel tempo, a prima dei documenti visivi di Hackert e Mattej, e pertanto i periodi di approfondimento proposti sono:

SU